Conti correnti per professionisti e lavoratori autonomi. I costi reali a confronto

Quando abbiamo un'attività, sia essa piccola, media o grande, la prima cosa da fare è cercare un conto corrente aziendale adeguato alle necessità di quell'impresa. Allo stesso tempo, però, non deve prevedere eccessivi canoni di gestione. Il conto corrente per piccole imprese online, ad esempio, a differenza di quello tradizionale, riserva diversi vantaggi.

Perché scegliere un conto corrente aziendale online

Oggi si punta molto sul conto corrente per piccole imprese online, che garantisce molteplici funzionalità ed è molto pratico da gestire. Dato che con questa tipologia di conto qualsiasi movimento può essere effettuato online, è possibile gestire il saldo e controllare entrate e uscite da pc o smartphone. È quindi evidente che la gestione dell’azienda diventa notevolmente più fluida. Vengono ridotte le tempistiche e velocizzate le operazioni. Ciò significa guadagnare tempo da poter dedicare alla gestione dell’attività, e tutto ciò non può che avere effetti positivi sull’andamento degli affari.

Per tutte queste ragioni, la scelta del conto corrente aziendale più indicato per la propria impresa dovrebbe essere tra i primi pensieri dell’imprenditore o del professionista che si avvia a intraprendere una nuova esperienza nel settore commerciale o dei servizi. Bank4pro permette di confrontare le offerte delle diverse banche con cui si può gestire il proprio denaro interamente online, senza dover pagare per effettuare le operazioni, come succede invece con il più tradizionale home banking. Aprire un conto aziendale online significa poter effettuare bonifici e pagamenti, ricevere denaro, gestire gli estratti conto, accedere ai report della propria situazione periodica, senza doversi muovere dal proprio ufficio.

Lavoratori autonomi, professionisti e piccole imprese hanno bisogno di conoscere in tempo reale i costi della propria attività. È perciò importante per loro scegliere in maniera consapevole e ragionata il conto corrente aziendale online. Per farlo, è necessario capire quali caratteristiche presentano i diversi contratti e decidendo quindi quale potrebbe rispondere meglio alle loro esigenze.

I servizi e le caratteristiche da prendere in esame

Ma quali sono i servizi di cui necessitano questi profili? Qual è il migliore conto corrente per piccole imprese online? Partiamo dal presupposto che l’esigenza primaria è quella di gestire i pagamenti in uscita e in entrata. Ormai per tutti è obbligatorio il possesso di un pos ed è in tal senso che i conti correnti online si sono organizzati. Le commissioni ovviamente non sono sempre uguali ed è quindi interessante andare a capire dove si può risparmiare. Oltre al pos, i professionisti e gli autonomi chiedono di avere la possibilità di spostare denaro in modo celere.

Per fare ciò, basta richiedere una carta di credito che consenta di effettuare pagamenti anche sul web. Non di rado, infatti, i conti correnti dei professionisti e delle piccole imprese vengono usati anche per effettuare pagamenti nei confronti di fornitori online. La carta è la soluzione ideale per chiudere velocemente gli acquisti e non dover aspettare i tempi richiesti dalle banche per l’emissione di un bonifico. Se il pagamento con carta è infatti immediato, diverso è il discorso per i bonifici, che richiedono uno o più giorni affinché l’importo possa essere visualizzato correttamente sul saldo del conto corrente destinatario.

I costi del conto corrente aziendale online

È quindi molto importante capire su cosa bisogna davvero puntare quando si sceglie la banca presso la quale aprire un conto dedicato alla propria attività. In questo modo, si può trovare quello più rispondente ai bisogni di chi ha una piccola impresa. Avere una banca che consenta di gestire velocemente e senza troppa burocrazia tutte queste operazioni costituisce già di per sé un aiuto enorme. Ma quali sono i costi di questi conti correnti?

I piccoli imprenditori, i liberi professionisti che da poco hanno intrapreso la loro attività e i freelance che ancora non hanno grandi guadagni saranno felici di sapere che esistono conti online pensati appositamente per loro. Questi conti sono completamente gratuiti e non richiedono dunque canoni né mensili né annuali. Si possono mettere a confronto tutte le proposte e capire quali servizi offre ciascun conto corrente, a cominciare dal circuito a cui appartengono le carte di credito che si possono collegare al conto stesso.

La maggior parte dei conti correnti online funziona direttamente tramite app da cellulare o da tablet e consente di avere sotto controllo davvero tutto. Dai bonifici immediati alla possibilità di depositare o prelevare contanti, questi conti consentono persino di ricevere notifiche nel momento in cui qualcuno invia denaro mediante bonifico. Insomma, l’aggiornamento è costante, come del resto è necessario quando si gestisce un’attività. Molti conti online stanno mettendo in campo anche un sistema di cashback, un piccolo rimborso sugli acquisti effettuati presso i rivenditori convenzionati.

Conti correnti online con servizi aggiuntivi

Accanto ai conti correnti gratuiti, vi sono dei conti online che dietro pagamento di un minimo canone mensile offrono all’utente qualche servizio aggiuntivo. Ad esempio, vi sono dei conti online che permettono di collegare non solo una carta di credito personale, ma anche diverse carte da poter fornire ai propri collaboratori. In tal modo, questi ultimi possano gestire in modo autonomo i pagamenti. Non bisogna poi dimenticare la possibilità di gestire la contabilità della propria azienda grazie ai report. Infatti, vengono messi a disposizione direttamente sull’app o sul sito dati statistici e grafici che consentono di controllare se si è in perdita o se, al contrario, l’attività sta producendo degli utili.

Ma non è tutto. I conti correnti online più evoluti consentono addirittura di registrare le spese allegando a ciascuna di esse la relativa documentazione fiscale. Se si opta per il collegamento diretto con il commercialista, quest’ultimo può accedere al conto e visionare il tutto in tempo reale. Ciò significa avere la possibilità di essere seguiti costantemente e non restare mai indietro con la consegna della documentazione, ma vuol dire anche risparmiare del tempo prezioso. Il tutto al semplice costo di gestione di un conto, senza alcuna spesa aggiuntiva.

Una prova gratuita per capire qual è il conto corrente aziendale più adatto

Sia che si decida di optare per un conto online a pagamento, sia che si scelga invece uno di quelli gratuiti con funzionalità di base, il nostro consiglio è quello di effettuare sempre una prova gratuita. Quasi tutte le banche che offrono un conto corrente per piccole imprese online consentono infatti ai clienti di misurarsi con le potenzialità dei propri conti per un limitato periodo di tempo in modo gratuito. Così, si permette loro di valutarli a pieno. Nel momento in cui si va a sottoscrivere il contratto definitivo, lo si fa a quel punto con la certezza di effettuare la scelta più giusta per il futuro della propria attività lavorativa.