Servizi di trasferimento di denaro online per le imprese

I servizi di money transfer e i siti web utili a trasferire denaro all'estero e ad effettuare bonifici internazionali non mancano affatto e, soprattutto, sono a disposizione sia dei provati che delle aziende. I provider più importanti consentono di utilizzare la maggior parte dei servizi offerti a costi molto vantaggiosi, spesso di gran lunga inferiori a quelli delle banche fisiche. Ma quali sono i siti di pagamento online migliori? Ed è possibile prelevare dagli ATM dei Paesi esteri senza essere soggetto a commissioni esagerate? Ecco una guida alle soluzioni più interessanti, con cui inviare denaro all'estero in qualsiasi momento.

FinTech: di cosa si tratta e perché conviene?

Il termine FinTech non è altro che un sinonimo di tecno-finanza e indica le nuove tecnologie di cui la finanza si avvale. In sostanza, questi sistemi forniscono prodotti e servizi finanziari attraverso le tecnologie più avanzate (ICT). Considerata la loro natura altamente tecnologica, queste imprese di nuova generazione sono aziende appena nate, che fondano la loro politica sull’uso delle ICT, in contrapposizione a quanto fanno le aziende già esistenti, il cui approccio risulta più tradizionale. Tali aziende abbattono i costi legati alle filiali fisiche e garantiscono servizi molto più economici del normale, spesso privi di commissioni. Naturalmente, esistono provider online più convenienti degli altri, ma soprattutto dedicati ad un certo tipo di clientela. Tra questi figurano servizi appositamente creati per le imprese.

I migliori servizi per inviare denaro all’estero: PayPal Business

Per i motivi elencati nel paragrafo precedente, sono nate parecchie alternative per trasferire denaro all’estero, tutte economiche e sicure. La prima, nonché una delle più note in assoluto, è Paypal, un metodo di invio pagamenti che consente di prelevare e trasferire denaro in ben 25 valute differenti. La sezione del sito dedicate alle aziende prende il nome di PayPal Business; grazie a questa è possibile accettare pagamenti aggiungendo un semplice pulsante di acquisto sul proprio sito online. Inoltre, il servizio consente anche di effettuare pagamenti via email, creando e inviando fatture pro-forma personalizzate con il logo della propria azienda. Ad oggi, sono circa 15 milioni le aziende che utilizzano PayPal per i propri affari. Grazie al programma Protezione vendite, PayPal tutela chi apre un conto online dalle eventuali transazioni fraudolente e dalle perdite causate dai pacchi smarriti. Il sistema accetta le principali carte di credito straniere senza la necessità di documenti o integrazioni particolari.

TransferWise

TransferWise è uno dei metodi più economici per trasferire denaro all’estero. È un servizio messo a disposizione da una multinazionale britannica attiva nel settore della finanza fin dal 2011. Anche TransferWise propone conti business a chi gestisce un’azienda ed ha la necessità di inviare o ricevere pagamenti da o verso Paesi esteri. Per effettuare una transazione basta prelevare denaro dal proprio conto corrente, pagare una tariffa aggiuntiva (particolarmente bassa) e inviarlo al destinatario. TransferWise si occuperà di convertire la valuta al tasso più conveniente possibile. Ecco un esempio relativo alle commissioni dovute. Partendo da una somma di 500 Euro da trasferire su un conto corrente inglese (quindi in GBP), le commissioni saranno pari a 2,29 euro per i trasferimenti con bonifico e a 3,29 euro per i pagamenti tramite carta.

Azimo

Azimo è una delle risorse più utilizzate per inviare denaro all’estero. Garantisce prezzi convenienti e consente di effettuare bonifici internazionali. Le tariffe sono nettamente inferiori rispetto a quelle offerte dalle banche tradizionali (circa l’80% in meno). Esattamente come avviene per PayPal, il conto business è collegato ad una praticissima app con cui usufruire di diversi metodi di ritiro e pagamento. Il servizio offerto da Azimo è attivo in oltre 180 paesi, supporta circa 80 valute diverse ed è convenzionato con 20.000 istituti di credito sparsi in tutto il mondo. I tempi di attesa per un trasferimento di denaro vero un qualsiasi Paese estero? Circa 24 ore, meno della maggior parte degli altri provider, i quali impiegano 48 / 72 ore in media.

La banca online N26

N26 è arrivata da pochissimo in Italia ma sta già facendo parlare di sé; per aprire un conto bastano pochissimi minuti ed è possibile farlo anche da smartphone. Come per la maggior parte dei servizi online di questo tipo, l’apertura di un conto è completamente gratuita. Questo servizio è perfetto per chi gestisce piccole aziende ed ha contatti con clienti esteri e per i lavoratori freelance. Per svolgere operazioni quali l’invio di bonifici non è necessario recarsi in nessuna filiale, poiché bastano i comandi presenti sull’app collegata al conto. La versione business del conto prevede un canone di 16,90 euro una tantum; le commissioni sui prelievi ATM in altre valute, invece, prevedono commissioni pari all’1,7%. Infine l’imposta di bollo in caso di giacenza media superiore a 5000 euro è di 34,20 euro.

Hype Business di Banca Sella

Con il conto Business di Hype è possibile ottenere una carta di debito gratuita ed evitare le spese di gestione liquidità per i primi 6 mesi. Tutte le operazioni sono gratuite, sia in Italia che all’estero; inoltre, non impone nessuna imposta di bollo e alcuna commissione su qualsiasi operazione che impiega valute diverse dall’euro.

comments
Lascia una risposta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *